logo

Medici e pediatri di famiglia e guardia medica

Medici e pediatri di famiglia e guardia medica

pediatra

Medico e pediatra di famiglia sono il primo riferimento per problemi di salute, per avere confronti e counselling.

La Guardia medica interviene nelle ore notturne, nei giorni festivi e prefestivi.

Un servizio di assistenza sanitaria è attivo, in periodo estivo, nelle zone turistiche. Attivi ambulatori infermieristici. Tutti i servizi sono collegati tra loro per garantire continuità delle cure e della relazione. La rete coinvolge anche i Comuni, con le Aziende pubbliche di servizio alla persona (Asp) e con servizi sociali gestiti direttamente.

Il medico di famiglia

Alla base di ogni rapporto di collaborazione tra il medico e la famiglia ci deve essere naturalmente la fiducia reciproca. Ogni cittadino ha diritto di scegliere il proprio medico di famiglia (medico di medicina generale). La scelta ha validità annuale. Può essere revocata in favore di altro medico di famiglia o tacitamente rinnovata. Per i cittadini stranieri extracomunitari con permesso di soggiorno la scelta del medico di famiglia è a tempo determinato ed ha la stessa validità del permesso di soggiorno. L’ambulatorio del medico di famiglia è aperto cinque giorni la settimana, dal lunedì al venerdì. L’orario di apertura deve essere esposto all'ingresso dello studio medico. In caso di necessità e su richiesta dell’assistito, il medico di famiglia effettua visite a domicilio. Per visite urgenti o per ricette di farmaci, qualora il proprio medico di famiglia sia organizzato in forma associata con altri medici di famiglia (medicina in gruppo, medicina in rete) l’assistito può rivolgersi anche ad un altro medico aderente alla stessa forma associativa. Per informazioni a quest’ultimo riguardo, rivolgersi al proprio medico di famiglia.

*MEDICO DI FAMIGLIA

Il pediatra di famiglia

Il pediatra di famiglia (pediatra di libera scelta) segue i bambini da 0 a 14 anni. Il pediatra è obbligatorio per i bambini fino ai 6 anni; per i bambini tra i 6 e 14 anni la scelta può essere tra pediatra e medico di famiglia; gli adolescenti tra i 14 e i 16 anni, per motivi particolari e su richiesta motivata, possono continuare a essere assistiti dal pediatra. Anche per il pediatra di famiglia la scelta è fiduciaria. La scelta ha validità annuale. Può essere revocata in favore di altro pediatra di famiglia o tacitamente rinnovata di anno in anno. Per i cittadini stranieri extracomunitari con permesso di soggiorno la scelta del pediatra di famiglia è a tempo determinato ed ha la stessa validità del permesso di soggiorno. Il pediatra di famiglia garantisce un orario di apertura dell’ambulatorio per cinque giorni la settimana ed effettua, quando è necessario o su richiesta, visite domiciliari. Per visite urgenti o per ricette di farmaci, qualora il pediatra di famiglia sia organizzato in forma associata con altri pediatri (medicina in gruppo, medicina in rete) l’assistito può rivolgersi anche ad un altro pediatra aderente alla stessa forma associative. Per informazioni a quest’ultimo riguardo, rivolgersi al proprio pediatra.

Servizio di continuità assistenziale (guardia medica)

Durante le ore notturne e nei giorni prefestivi e festivi, per problemi di salute che hanno carattere d'urgenza - sia che riguardino bambini sia che riguardino adulti - ci si può rivolgere al Servizio di continuità assistenziale (guardia medica) dalle 20 alle 8 dei giorni feriali e dalle 10 del sabato o prefestivo (in alcune Aziende Usl il servizio è anticipato alle 8) fino alle 8 del lunedì o del giorno feriale successivo.

Sedi: Bologna

Tags: Salute

Jennifer.Zicca
Commenti
Lascia un commento